Festa Della Nocciola 2016, Bevagna

.nocciole

.

Siamo stati alla 5a edizione della Festa della Nocciola 2016 nel borgo medievale di Bevagna (PG). Quattro giorni dedicati alla nocciola con convegni, incontri, stand. Un evento pensato per valorizzare il paese, la produzione agricola e soprattutto per far conoscere una nocciola dolce e gustosa, diversa da quella delle altre regioni.

 

 

La manifestazione ha preso il via venerdì 28 ottobre, alle ore 17, con l’apertura degli stand e il saluto del presidente dell’associazione “La nocciola di Bevagna”, Antonio Pirillo. Insieme alle degustazioni di tipicità e alla valorizzazione dei prodotti locali, in programma anche dibattiti su temi di attualità, fra cui “Acqua fonte di vita e bene primario”, svoltasi sabato 29, alle 17. Domenica 30 alle ore 17, è stata la volta di Pier Paolo Ramotto, docente di pittura all’Accademia di Firenze, con un incontro dal titolo “Cibo, simbologia, arte, la nostra storia, il nostro pensare”. Lunedì 31 ottobre, la nutrizionista Alessia Timi ha illustrato i valori nutrizionali della nocciola: di un frutto completo, ricco di vitamine, omega 3 e tanto altro.

Durante i cinque giorni dell’evento le vie del centro storico si sono animate di negozi addobbati a tema, tutti i ristoranti hanno cucinato piatti tipici a base di nocciole dall’antipasto al dolce e nei bar è stato servito il caffè alla nocciola insieme a dolci e gelati.